Il difensore del Milan Alessio Romagnoli ha parlato ai microfoni di Milan TV della sua stagione, del risultato della squadra, dell'intesa con Leonardo Bonucci e del suo allenatore Gennaro Gattuso: "Sono abbastanza soddisfatto della mia stagione, ma la cosa più importante è il gruppo. Europa League? Puntavamo a qualcosa di più, non possiamo negarlo, ma siamo stati bravi a raggiungere l’obiettivo minimo dell’Europa League. Ora dobbiamo mantenere il sesto posto. La Fiorentina? Dobbiamo vincere a tutti i costi, loro non ci regaleranno nulla. Dobbiamo vincere anche per i tifosi, speriamo che ce ne saranno tanti domenica a San Siro. Bonucci? Si abbiamo fatto bene, soprattutto quando siamo passati alla difesa a quattro. Leo è fortissimo. Gattuso? Ci ha messo a posto sotto diversi punti di vista e in campo si è visto. È un uomo schietto e sincero, conosce bene il mondo Milan e questo è stato importante. Abbiamo tanti margini di miglioramento, siamo un gruppo giovane. Speriamo di continuare a crescere e acquisire sempre più esperienza." Foto: sito ufficiale Milan

L'articolo Romagnoli: “Soddisfatti dell’Europa League, ma puntavamo alla Champions. Su Bonucci e Gattuso…” sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.