Fiorentina gol ex, le ultime. Salah, Bernardeschi e Montolivo sono tre giocatori fischiati dai tifosi della Fiorentina al Franchi, tutti e tre hanno segnato ai viola Mohamed Salah, Riccardo Montolivo e Federico Bernardeschi hanno una cosa in comune. Sono tutti e tre ex giocatori della Fiorentina e tutti e tre hanno segnato al Franchi alla prima apparizione da ex. In più, tutti se ne sono andati dopo un trasferimento "traumatico" per i tifosi e in mezzo a mille polemiche, poi sono tornati a Firenze e sono stati subissati di fischi. Per ultimo Bernardeschi. Ieri ha segnato il gol decisivo per la Juventus dopo un'ora (e i sei mesi precedenti) di fischi e insulti, esultando poi come se niente fosse. Rancore? Lui non tanto, la sorella Gaia probabilmente un po' sì. Nell'ottobre 2015 fu Momo Salah a marcare al Franchi, alzando le braccia al cielo senza esultare troppo. L'estate prima fu al centro di una disputa tra Roma e Fiorentina e scelse i giallorossi, l'agente condì il tutto con dichiarazioni rivedibili e i tifosi non la presero bene. Anche lì fischi e insulti, poi il gol. Ancora indietro nel tempo troviamo Montolivo. Aprile 2013, nove mesi dopo l'addio travagliato ai viola e l'approdo al Milan. Il Franchi polemizza, lui ruba palla all'erede Pizarro, segna e non esulta. La Fiorentina non è fortunata con gli ex. Si dirà che anche Gabriel Batistuta fece gol da ex in Roma-Fiorentina nel 2001, ma quello era un altro giocatore e un altro sport. Non esiste un fiorentino che fischierebbe Batigol.
Leggi su Calcionews24.com