(ANSA) - BOLOGNA, 11 GEN - Nessun saluto romano, ma un'esultanza alla Alan Shearer, ex attaccante della nazionale inglese e suo idolo fin da quando era bambino.