L'allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, è finito nel mirino del Chelsea. I Blues intenzionati a pagare la clausola Una bomba di calciomercato potrebbe scuotere l'ambiente Napoli: il Chelsea vuole Maurizio Sarri! Il club di Abramovich negli ultimi anni ha pescato spesso tra gli allenatori italiani, basti pensare a Ranieri, Di Matteo, Ancelotti e ora Antonio Conte. Maurizio Sarri potrebbe essere il prossimo tecnico italiano a guidare il club londinese. Aurelio De Laurentiis, naturalmente, se lo tiene stretto ma deve prestare attenzione alle voci provenienti da Londra: Abramovich vorrebbe cambiare guida tecnica e pensa anche al tecnico toscano. Luis Enrique è un altro dei papabili a rimpiazzare Antonio Conte sulla panchina dei Blues tra qualche mese. I rapporti tra il patron e il tecnico ex Juve non sono idilliaci e secondo molti, a fine anno, arriverà la separazione. Il Chelsea è in forte pressing su Sarri, legato al Napoli da un contratto rinnovabile anno dopo anno e con una clausola rescissoria da 8 milioni. Aurelio De Laurentiis però non vuole lasciar andare il suo allenatore, specie in caso di vittoria dello Scudetto, e il 9 febbraio ha in programma un incontro per il rinnovo del contratto del tecnico. L'allenatore vorrebbe uno stipendio maggiore, il presidente vuole cancellare la clausola. «Non posso costringere Sarri a restare. Se andasse via ora, pe­rò, si perderebbe una serie di progetti: Casa Napoli, il nostro centro sportivo, e magari il nuovo stadio. Comunque non credo che Maurizio sia di pas­saggio, ha un’etica e poi servo­no otto milioni per pagare la sua clausola. Certo, la toglierei con piacere» ha detto ADL a "La Gazzetta dello Sport". Il Napoli dunque ha fretta. Oltre al Chelsea, anche il PSG e il Milan hanno dimostrato interesse per l'allenatore toscano ex Empoli. Il Napoli e Aurelio De Laurentiis sono avvisati: bisogna rinnovare in fretta!
Leggi su Calcionews24.com