Il Genio rossonero compie oggi 51 anni e ha parlato dell'attualità milanista. Ecco le parole di Dejan Savicevic Il Milan festeggia quest'oggi Dejan Savicevic. L'ex giocatore rossonero ha compiuto quest'oggi 51 anni e nel giorno del suo 51esimo compleanno ha rilasciato un'intervista a "Milan Tv", parlando del passato ma anche dell'attualità. Queste le parole del 'Genio': «Sto vivendo questo giorno normalmente. Il 50esimo era diverso, ora fino ai 70 non li conterò e non li festeggerò come l'anno scorso. La mia assenza nella finale con l'Ajax del 1995? Se ci fossi stato avremmo avuto più possibilità di vincere. Ero in un buon momento, mi è dispiaciuto non esserci. Austria Vienna-Milan? Sono contento della vittoria dei rossoneri. Io ho giocato nell'altra squadra di Vienna e sono contento che il Milan abbia vinto contro i miei 'nemici'». Prosegue Savicevic: «Il Milan deve dare a Montella per costruire la squadra. Sono arrivati tanti nuovi giocatori e c'è bisogno di tempo. In chi mi rivedo? Ho visto il gol di Suso di ieri. E' mancino come me, anche lui ha grandissimi colpi. E poi c'è Jovetic, mi sarebbe piaciuto vederlo al Milan. Tra l'altro a gennaio parlai di Jovetic proprio con Galliani: credo sia un grandissimo talento e che sia stato venduto a poco rispetto ai prezzi che girano».
Leggi su Calcionews24.com