Il Milan brutto, con le occhiaie, la barba lunga e la faccia incazzata di Rino Gattuso piace. E cresce.