Il Milan ha raddoppiato contro la Spal grazie al secondo calcio di rigore concesso dall’arbitro Abisso: questa volta è stato Franck Kessie, che si era procurato il penalty, a presentarsi dal dischetto e a battere Gomis.