L'ex allenatore e calciatore del Milan ha parlato dell'esplosione del 2001 Pietro Pellegri. Ecco le parole di Seedorf Pietro Pellegri è il calciatore copertina del giorno. L'attaccante classe 2001 è entrato alla mezz'ora del match tra Genoa e Lazio e ha realizzato la sua prima doppietta in Serie A. L'attaccante è finito nel mirino di Inter, Milan e Juventus e Clarence Seedorf, presente al Ferraris, ha parlato proprio della prestazione del giovane attaccante: «E' un grande talento ed è un bene per il calcio italiano. Ora però non fate paragoni, lasciatelo crescere in pace». Prosegue Clarence Seedorf: «Genoa-Lazio? Nel primo tempo ho visto un'ottima Lazio e un Genoa troppo basso alla ricerca del contropiede. Nella ripresa invece il Genoa ha alzato il baricentro ed è diventato più propositivo.Il pareggio sarebbe stato ottimo per il morale per il Genoa, ma purtroppo un errore individuale gli è costato il pari. Io in Italia? Mi piacerebbe tornare ad allenare in Italia, vediamo. Ora non c'è nulla di concreto».
Leggi su Calcionews24.com