Ai microfoni di Fox Sports Clarence Seedorf, ex giocatore e allenatore del Milan, ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti sul suo periodo da tecnico rossonero e su ‘Rino’ Gattuso:

Mi è dispiaciuto aver lasciato il Botafogo e il calcio giocato per poi aver pagato delle cose esterne non legate al calcio. Inoltre al Milan non avevamo fatto un girone di ritorno così male tanto che raccogliemmo 35 punti. Sono contento che Gattuso abbia dato più certezze ed entusiasmo ai tifosi. La differenza tra me e lui sta nella fiducia societaria. Quando ero l’allenatore del Milan la vecchia gestione viveva una fase di confusione, legata anche alla cessione del club”.
Attuale tecnico del Deportivo, l’olandese ha rilasciato delle parole sulla vittoria di Champions degli spagnoli contro il Milan per 4-0 dopo il 4-1 rossonero dell’andata disputata a San Siro: “Fu una serata terribile e peggiore di quella di Istanbul: la sconfitta più brutta della mia carriera. Quando entro al Riazor ci sono le immagini dei gol che ci hanno fatto in quel match: ciò mi fa capire quanto sia stato importante per loro fare un’impresa contro un club leggendario. Mourinho, la quale eliminò il Deportivo in semifinale col suo Porto che gli consentì di vincere la Champions, deve ringraziare il Milan per essere diventato uno dei migliori allenatori al mondo: eravamo così forti che potevamo fare il triplete”