semplici

[fncvideo id=47555 autoplay=true] Fabio Semplici ha parlato in conferenza stampa: "Dopo un minuto abbiamo preso gol, poi la squadra non si è disunita e ha reagito nella maniera giusta. Siamo andati vicino al pareggio con la punizione di Viviani. Non abbiamo nemmeno quel pizzico di fortuna che servirebbe. Sul 2-0 abbiamo mollato a livello di testa. Siamo usciti in malo modo per quello che avevamo dimostrato in campo. Il punteggio è abbastanza amaro, ma dobbiamo fare tesoro degli errori che facciamo. Prendendo un gol su palla inattiva è difficile parlare di modulo. I ragazzi hanno fatto una grande prestazione. Poi è uscito il valore dell'avversario, una squadra che ha fatto altri investimenti ed è partita con altri obiettivi. Sia io che lo staff siamo convinti di poter arrivare al nostro obiettivo, cioè salvarci, anche all'ultima giornata. Devo ringraziare la nostra gente e il nostro pubblico che c'è stato vicino fino alla fine. Questo entusiasmo che abbiamo ricreato dopo tanti anni non deve andare disperso. Era una squadra in costruzione, erano le prime domeniche. La differenza la vedo nei risultati, è una squadra più convinta dei propri mezzi. Comprando tanti nomi di qualità era normale che potessero venire fuori a un certo punto. Novità dalla società sulla mia posizione? Ho parlato con il presidente e i dirigenti giusto un minuto. Non sono troppo preoccupato. Non devo sponsorizzare una mia conferma. Noi stiamo facendo il nostro campionato, siamo in linea con le aspettative e le difficoltà che credevamo di incontrare. Credo ci siano i presupposti per continuare insieme. Sono consapevole del momento che attraversiamo. Doveva essere messo in conto una possibile sconfitta con il Milan, il Napoli e la Juventus. Se avesse segnato Viviani come sarebbe finita? Indovino ancora non sono, sicuramente poteva darci un'ulteriore spinta per fare un altro tipo di partita anche nel secondo tempo. Se la squadra è con me? Credo si sia visto in campo che è così". Ti possono interessare anche: Gattuso su Biglia: "Cosa deve fare di più?" Spal-Milan, sfida delicata per Semplici Kalinic out, Cutrone in vantaggio su Andrè Silva Pensare partita dopo partita, il nuovo dogma di Gattuso Seguici anche su: Facebook / Instagram Twitter

The post Semplici: “Se la squadra è con me? Credo si sia visto in campo che è così” appeared first on Il Milanista.