Dopo la sosta natalizia torna in campo il settore giovanile rossonero. Dalla Primavera fino ai Giovanissimi Regionali B, ecco il punto sulle varie situazioni di classifica.

Primavera: la formazione di Lupi si trova al quarto posto con 23 punti raccolti in 14 gare. Davanti a tutti ci sono Atalanta e Inter (30 punti), mentre la Juve al momento occupa il gradino più basso del podio con 25 punti. Rossoneri davanti alla Roma (22 punti) e alla Fiorentina (20 punti)

Under 17: dopo aver conquistato lo Scudetto nella scorsa stagione con Lupi, i classe 2001 rossoneri sono ora allenati da Simone Baldo, che nella prima parte della stagione era a capo dei 2005. Dopo 13 giornate il Milan si trova terzo in classifica con 25 punti, undici in meno dell’Atalanta capolista (36 punti) e in scia all’Inter, al secondo posto con 26 punti. Anche Cagliari e Cesena hanno gli stessi punti dei rossoneri, più staccato il Chievo a 22 punti.

Under 16: dopo un inizio di stagione molto difficile la formazione allenata da Monguzzi si ritrova al quarto posto con 20 punti. I classe 2002 hanno messo in fila un buon numero di risultati utili consecutivi, mentre in testa Inter e Lazio corrono molto veloci (31 punti). Terza l’Atalanta con 23 punti, dietro ai rossoneri ci sono Udinese e Cagliari con 19 punti.

Under 15: dieci vittorie e tre sconfitte, 40 gol fatti (miglior attacco del girone) e 12 subiti. Questo il bottino dei 2003 di Misso che dopo tredici giornate si trovano al terzo posto con 30 punti, cinque in meno dell’Inter capolista (35 punti), proprio dietro all’Atalanta, ora seconda con 32 punti. Più staccati Cagliari e Cesena con 23 punti.