Massimiliano Mirabelli giocherà su più tavoli per rinnovare i contratti di quei giocatori considerati strategici nel progetto della società e del tecnico Rino Gattuso. Come riferisce il Corriere dello Sport, dopo l’accordo con Alessio Romagnoli, sono in arrivo le firme di almeno altri quattro elementi: Patrick Cutrone, Frank Kessie, Giacomo Bonaventura e Cristian Zapata.

Tra i più attesi c’è senz’altro Cutrone, giovane bomber letteralmente esploso nel corso dell’ultima stagione. Per lui è pronto un contratto fino al 2023, da firmare già nel corso di questo mese. Saranno ovviamente più lunghi i tempi del rinnovo di Cristian Zapata, che oggi è legato al Milan fino al 30 giugno 2019. L’intenzione della società è quella di fargli firmare un prolungamento fino al 2020 non appena il colombiano terminerà la sua avventura ai Mondiali in Russia. Per Bonaventura, che ha il contratto in scadenza tra due anni, sarà previsto un adeguamento di ingaggio, almeno sui tre milioni netti a stagione. Kessie, infine, sta per allungare fino al 2022.

Altra questione, invece, riguarda pezzi pregiati come Jesus Suso, richiesto dall’Atletico Madrid e in scadenza tra un anno. Lo spagnolo può liberarsi dal Milan se qualcuno si presentasse con 38 milioni di euro in mano per saldare la clausola rescissoria. Tutto dipenderà anche da Gigio Donnarumma, altro elemento in bilico, ma in grado di portare tanta liquidità nelle casse del Milan. Giugno sarà determinante su questi fronti.