Vincenzo Montella

Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un’identità ritrovata, la lotta per un posto in Europa e la vittoria della Supercoppa Italiana. Vincenzo Montella ha ridato un’anima e un gioco al Milan, dopo anni di anonimato assoluto. Ma evidentemente nemmeno questo basta ad accontentare Silvio Berlusconi, che non sarebbe completamente contento del suo allenatore.

Come riporta Sky Sport, un motivo riguarda lo schema tattico utilizzato dal tecnico campano: come ben noto, il presidente vorrebbe vedere la squadra schierata con un 4-3-1-2, con Suso trequartista e le due punte. Lo avrebbe suggerito più volte a Montella, il quale però non hai mai preso in considerazione l’idea perché convinto del 4-3-3. E i risultati, finora, gli stanno dando ragione. I rapporti fra i due sarebbero tesi anche perché l’allenatore non avrebbe gradito alcuni attacchi, secondo lui (e non solo) immeritati.

Secondo Sky, senza la vittoria in Supercoppa la panchina di Montella avrebbe pericolosamente traballato. Ma il tecnico è in una posizione chiara al momento: ogni decisione, infatti, va condivisa fra Fininvest la Sino-Europe Sports, quindi Berlusconi non ha la possibilità di fare scelte in maniera assoluta, come invece è abituato a fare. Dopo il closing, saranno i cinesi a decidere il futuro dell’allenatore; che, in questo caso, è legato solo ed esclusivamente ai risultati ottenuti e non agli schemi tattici.

 

Redazione MilanLive.it

L'articolo Sky Sport – Rapporti tesi fra Berlusconi e Montella: i motivi è stato scritto e pubblicato nella sua versione originale sul sito .