Nell’ambiente Milan il nome di Jorge Mendes è ormai quasi di casa, non solo per l’ottima sinergia nell’affare André Silva. Come rivelato da Sky Sport infatti ci sarebbe il procuratore di Cristiano Ronaldo dietro il socio di minoranza che dovrebbe dare nuova linfa alla società rossonera. Ma l’interesse di Mendes nel Milan non nasce ora, bensì due anni fa.

MENDES E L’IDEA MILAN A IBIZA – Due anni fa, mentre Galatioto, Gancikoff e poi Mr. Li si contendevano il Milan, si registrava il primo vero approccio del noto procuratore portoghese. SpazioMilan.it ve lo raccontò nei dettagli: tuttavia l’avvento della cordata cinese spostò fin da subito le attenzioni su quello che poi sarebbe diventato il nuovo proprietario rossonero. Jorge Mendes, saputo della volontà del presidente Berlusconi di cedere la società, avvisò subito Galliani dell’idea di rilevare il Milan. Tuttavia non riuscì a reperire un fondo disposto ad accollarsi l’intera spesa della transazione. Quell’idea risale al 30 luglio 2016, durante il compleanno di Adriano Galliani a Ibiza.

(L’ESCLUSIVA DI SPAZIOMILAN.IT – CLICCA QUI) – La notizia di Mendes interessato al Milan non fu presa seriamente da tanti lettori, anzi. Adesso a distanza di due anni l’intento del portoghese è finalmente diventato pubblico e, secondo Sky Sport, sarebbe avallato da un malesiano pronto a uscire allo scoperto per rifinanziare fin da subito il debito con Elliott. L’operazione rimane meticolosa, ma il Milan con Mendes ci sta lavorando davvero. Se l’operazione andasse in porto i rossoneri diventerebbero, tra l’altro, una delle poche società con un debito praticamente azzerato. E c’è chi già, giustamente, inizia a sognare anche sul mercato.