Tutte le forze e le attenzioni del Milan sono concentrate ora sulle questioni extracampo. Tra l’attesa per la sentenza della UEFA e il vicino passaggio societario, il mercato rossonero sembra essere, momentaneamente, passato in secondo piano.