Spal-Milan, 24ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi Spal-Milan 0-4, vittoria in discesa per la banda Gattuso, che trova il gol in avvio di gara con il solito Cutrone, pronto a raddoppiare nella ripresa sfruttando l’ennesima iniziativa di Suso. Prima doppietta in Serie A per l’attaccante classe ’98, c’è tempo anche per due altre prime volte: quella di Biglia, che pone la sua prima firma sul tabellino in maglia rossonera, così come quella di Borini. Iniezione di fiducia per il Milan che può trovare ulteriore continuità e rilanciarsi in alta classifica, alla Spal serve un’inversione di tendenza per accumulare punti utili all’obiettivo salvezza. Spal-Milan 0-4: pagelle e tabellino MARCATORI: pt 2' Cutrone, st 20' Cutrone, 28' Biglia, 45' Borini Spal (3-5-1-1): Meret 5; Simic 5, Salamon 5, Felipe 4.5; Lazzari 6.5, Everton Luiz 5 (10' st Paloschi 5), Viviani 5.5, Grassi 6 (17' st Schiattarella 5), Mattiello 4.5 (38' st Dramé s.v.); Kurtic 4.5; Antenucci 5.5. A disposizione: Gomis, Marchegiani, Bonazzoli, Floccari, Konate, Vaisanen, Vitale, Costa. Allenatore: Leonardo Semplici Milan (4-3-3): Donnarumma 6; Abate 6.5, Bonucci 6, Romagnoli 6.5, Rodriguez 5.5; Kessié 6.5 (38' st Borini 7), Biglia 7 (30' st Montolivo 6.5), Bonaventura 6.5; Suso 7.5, Cutrone 7.5 (32' st André Silva s.v.), Calhanoglu 6. A disposizione: Donnarumma A., Guarnone, Antonelli, Bellanova, Gomez, Musacchio, Zapata, Locatelli, Mauri. Allenatore: Gennaro Gattuso ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia NOTE: ammoniti Kessié, Simic, Biglia, Mattiello, Schiattarella, Bonucci SPAL – IL MIGLIORE Lazzari 6.5: Gioca un primo tempo di rara intraprendenza: Rodriguez di fatto non lo prende mai ed è spesso costretto al fallo per arginarlo. Tanti cross e servizi per i compagni, non sempre pronti ad approfittare della sua verve. Ha tante delle qualità che un buon esterno di fascia deve possedere: rapidità, dribbling ed ottima propensione al cross. SPAL – IL PEGGIORE Felipe-Mattiello 4.5: Il versante di centro-sinistra della Spal concede di fatto la vittoria al Milan: Suso fa quel che vuole, come vuole e quando vuole. Lo spagnolo non trova opposizione, fattore che ne accresce l’espressione della sua qualità: dai suoi piedi nascono le azioni dei due gol di Cutrone, Felipe è sempre in ritardo e Mattiello non lo sostiene a dovere. Quest’ultimo, diffidato ed ammonito, salterà la trasferta di Napoli. MILAN – IL MIGLIORE Cutrone 7.5: Prima doppietta in Serie A per il giovane centravanti classe 1998: la più giovane al Milan dai tempi di Pato. Pronto, reattivo, lucido nella gestione delle due situazioni: identiche, Suso inventa e Meret gli concede due tap-in, sui quali si avventa con la fame che deve necessariamente contraddistinguere il suo ruolo. Futuro radioso, si auspica anche in chiave nazionale. MILAN – IL PEGGIORE Rodriguez 5.5: Non ha il passo di Lazzari e deve presto pagare dazio: di fatto finisce con il prendergli la targa in quasi ogni occasione. La Spal se ne accorge presto e sceglie il suo versante destro come pista d’attacco principale, se non unica. Va un po’ meglio nella ripresa, complice il generale calo d’intensità sofferto dalla Spal. Spal-Milan: diretta live e sintesi SINTESI SECONDO TEMPO – Tutto troppo facile per il Milan: la Spal non trova la partenza che auspicava, arriva presto il raddoppio di Cutrone che chiude la gara, prima del definitivo sigillo di Biglia su gentile regalo di Viviani. Padroni di casa non pervenuti in una ripresa a senso unico, c’è spazio anche per il poker finale di Borini. 47' - Fischio finale dopo due minuti di recupero: Spal-Milan 0-4! 45' - POKER MILAN! Segna Borini: assist di Montolibo e gran diagonale mancino del jolly rossonero che buca le mani di Meret e centra l'incrocio dei pali! 41' - Spal che ovviamente ha alzato bandiera bianca 39' - Nella Spal Dramé per un deludente Mattiello, nel Milan Borini per Kessié 36' - Giallo assolutamente evitabile per Bonucci: fallo da dietro su Antonucci nella metà campo avversaria sul risultato di 0-3 32' - Spazio anche per André Silva: gli fa spazio il match-winner Cutrone 31' - Conclusione di Kessié: attento Meret sul primo palo 30' - Esce proprio Biglia: lo rileva Montolivo 28' - TRIS MILAN! Errore clamoroso di Viviani che regala palla a Lucas Biglia, piazzato dell'argentino che non si lascia scappare l'occasione di firmare il suo primo gol con la maglia del Milan! 24' - Prima doppietta in Serie A per il classe '98 Cutrone 20' - RADDOPPIO MILAN! Ancora Suso ad ispirare il tutto, conclusione a giro da destra e respinta di Meret, si fionda ancora sul pallone un super Cutrone che in due tempi non lascia scampo alla Spal! https://twitter.com/acmilan/status/962346266167599104 18' - Bell'aggancio volante di Cutrone, meno la conclusione 17' - Altra sostituzione per la Spal: Schiattarella per Grassi 17' - Copione identico: ancora Biglia, respinge Grassi. Cambio di campo e soluzione individuale di Antenucci, forse troppo egoista nella situazione 16' - Respinta della difesa emiliana e soluzione improvvisa di Biglia dalla distanza: decisiva la deviazione in corner 13' - Spal che ancora non trova le coordinate della prima frazione di gara: ci si attendeva un avvio di ripresa più deciso 10' - Tocca all'ex Paloschi: gli fa spazio Everton Luiz 8' - Calhanoglu nello spazio per Suso: clamoroso errore di precisione per un calciatore strutturato tecnicamente come è il turco 6' - La Spal si salva sul mancino di Kessié: palla in corner 5' - Ammonizione pesante per Mattiello: era diffidato, salterà Napoli-Spal 4' - Deviato il destro di Cutrone, poi la difesa emiliana sventa la minaccia 1' - Si riparte: via alla ripresa di Spal-Milan! SINTESI PRIMO TEMPO - Partenza razzo del Milan, in gol con il solito sorprendente Cutrone, poi i rossoneri hanno via via perso metri di campo in favore del ritorno della Spal, senz'altro intraprendente ma non sempre lucida nella scelta finale. Benissimo Lazzari, da segnalare una punizione di Viviani stoppata dal palo. 45' - Murato un destro di Antenucci, si va all'intervallo senza recupero: Spal-Milan 0-1 44' - Ricardo Rodriguez prova a riscattare la prestazione opaca con una conclusione dalla media distanza: c'è potenza ma non precisione 41' - Si incarica della battuta della punizione come da copione Viviani: esecuzione eccellente e palla sul palo! 40' - Errore inspiegabile di Biglia che si lascia beffare sul tempo da Grassi ed è poi costretto al fallo da ammonizione per arginarlo 35' - Ancora Suso: cross di Cutrone ostruito da Simic, il tap-in di Bonaventura è alzato in corner da Meret 33' - Gran destro di Calhanoglu: interno dai venti metri che non va fuori di molto 32' - Altra iniziativa di Suso, imbeccato da Bonucci: rientra sul sinistro e serve Kessié sul primo palo, provvidenziale l'anticipo di Salamon 29' - Milan che dopo un inizio arrembante si è ritrovato a dover arretrare il baricentro 24' - Antenucci in pressing su Donnarumma in uscita: il portiere ricorre al fallo laterale 22' - Colpo di testa di Salamon e Spal vicina al pari: Antenucci manca l'impatto con la palla per questione di centimetri! 21' - La Spal ha compreso le difficoltà del Milan sul suo versante sinistro e dunque ora attacca con costanza sulla destra 18' - Diffidato ed ammonito Kessié: salterà Milan-Sampdoria 17' - Ricardo Rodriguez soffre Lazzari e deve ricorrere al fallo: il direttore di gara gli risparmia l'ammonizione 15' - Coast to coast di Lazzari, il più intraprendente nella sua Spal in questo avvio di gara, poi lo scarico su Kurtic al limite dell'area e l'anticipo di Romagnoli 12' - Viviani da corner per la testa di Simic: conclusione debole che non può impensierire l'estremo difensore avversario 9' - Ancora Lazzari: cross per Grassi che controlla la palla e gira verso il ben appostato Donnarumma 8' - Colpo di testa di Bonaventura su altro servizio di Suso: palla a lato 6' - Ottima iniziativa di Lazzari: lascia sul posto Rodriguez e crossa in area rossonera, è Abate in diagonale a sventare la minaccia 5' - Partenza razzo del Milan, in totale presidio della metà campo avversaria 2' - MILAN SUBITO AVANTI! Cross splendido di Suso che trova la testa di Romagnoli, respinta centrale di Meret che trova pronto Cutrone nel tap-in ravvicinato! https://twitter.com/acmilan/status/962326684652441602 1' - Fischio d'inizio: via a Spal-Milan! Per la Spal l'occasione di muovere la classifica e tirarsi fuori dalle sabbie mobili in cui si è cacciata, per il Milan invece l'imperativo è dare continuità ai recenti risultati positivi, tornare a vincere dopo lo stop di Udine - rossoneri costretti al pareggio dall'espulsione di Calabria e dalla sfortunata autorete di Donnarumma - e rilanciarsi in chiave qualificazione alle prossime competizioni internazionali. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Spal-Milan. Scelte ufficiali: soltanto conferme in casa Milan, con Cutrone che si aggiudica come da previsione il ballottaggio offensivo con André Silva, che potrebbe trovare spazio giovedì in Europa League. Sarà Abate a rilevare lo squalificato Calabria nelle vesti di esterno basso a destra. Alcune modifiche invece per Semplici rispetto alle indicazioni emerse alla vigilia: non gioca Paloschi, sarà 3-5-1-1 con Kurtic a ridosso dell'unico riferimento offensivo Antenucci, inserito Everton in mediana. Spazio a Simic e non a Cionek nella linea difensiva a tre.   Spal-Milan: formazioni ufficiali Spal (3-5-1-1): Meret; Simic, Salamon, Felipe; Lazzari, Everton, Viviani, Grassi, Mattiello; Kurtic; Antenucci. Allenatore: Leonardo Semplici Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gennaro Gattuso https://twitter.com/spalferrara/status/962314056710451201 https://twitter.com/acmilan/status/962307987414142977 Spal-Milan: probabili formazioni e pre-partita Classico impianto per la Spal di Semplici: difesa a tre in cui dovrebbe trovare spazio Cionek, sulle corsie laterali agiranno Lazzari e Mattiello, fiducia al tandem offensivo composto da Paloschi ed Antenucci. Nel Milan sarà Abate a rilevare lo squalificato Calabria, c'è Rodriguez sul versante sinistro, in avanti spazio a Cutrone - e non ad André Silva - in concomitanza con l'assenza per infortunio di Kalinic. Spal (3-5-2): Meret; Cionek, Salamon, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Mattiello; Paloschi, Antenucci. Allenatore: Leonardo Semplici Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gennaro Gattuso Queste le principali considerazioni espresse dall'allenatore del Milan Gennaro Gattuso nella conferenza stampa di presentazione del match: «Conosco bene la Spal, sa cosa deve fare in campo e ha grande fisicità. E’ una squadra ben messa in campo, per noi non sarà semplice. Lo stadio è particolare: è una Bombonera e dobbiamo fare molta attenzione. Kalinic ha una infiammazione all’addutore, l’abbiamo fermato per non rischiare: convive con questo problema da due-tre settimane, lo lasciamo tranquillo per qualche giorno. Per noi è un calciatore importante ma non ci piangiamo addosso: abbiamo altri calciatori per sostituirlo». Spal-Milan: i precedenti del match Sono sedici i precedenti disputati in quel di Ferrara tra Spal e Milan: la curiosità balza subito all'occhio, mai infatti i padroni di casa sono riusciti ad imporsi sui rossoneri. Equilibrio totale tra i due altri segni: si riscontrano infatti otto pareggi ed altrettante vittorie del Milan, l'ultima nella più recente sfida tra le due compagini, in data 24 settembre 1967. Spal-Milan: l'arbitro del match Dirige Maurizio Mariani, fischietto classe 1982 appartenente alla sezione di Aprilia. Un precedente stagionale con la Spal: sesta giornata di campionato, quando gli emiliani nonostante la bella prestazione inscenata furono sconfitti sul proprio campo dal Napoli di Sarri con il risultato di 2-3. Due invece con il Milan: nel battesimo del campionato, quando i rossoneri si sono imposti sul campo del Crotone con un pesante 0-3, poi al quindicesimo turno in occasione di uno snodo drammatico per le sorti del Milan, che nel punto più basso del suo recente passato concesse il primo punto del campionato al Benevento di De Zerbi. Spal-Milan Streaming: dove vederla in tv Qui tutte le informazioni: SPAL-MILAN STREAMING GRATIS E DIRETTA TV: COME VEDERLA. La partita andrà in onda a partire dalle ore 15 in diretta sulle frequenze Sky Calcio 1 e Sky Sport 1 (anche in HD) e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non solo, perché Spal-Milan sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play.
Leggi su Calcionews24.com