Doveva essere il derby della qualità ritrovata e invece Milan-Inter finisce 0-0. Ma, reti a parte, a mancare sono state le giocate da applausi e gli spunti dei più attesi, quelli che dovrebbero spingere verso l’Europa. L’unica vera prodezza, tanto per capirci, l’ha offerta ai 77.512 di S. Siro Handanovic, gattesco nel volare dopo 22’ a deviare un c...