fifa-15-stefano-nava-telecronaca

[fncvideo id=175711 autoplay=true] MILANO - Ai microfoni di RMC Sport, a Maracanà, è intervenuto l'ex difensore rossonero e attuale tecnico dei Giovanissimi regionali A del Milan, Stefano Nava. La prima questione è su Gattuso e il rinnovo del contratto: "Ha meritato la possibilità di continuare con il Milan. Il tecnico per una squadra è importante, ma i giocatori sono decisivi. La società quindi dovrà mettere nelle sue mani un grande organico, al fine di far tornare il Milan ai fasti di un tempo". Su come la squadra deve rinforzarsi, Nava ha le idee ben chiare: "Già cedendo i migliori diventa difficile. Se i top player verranno ceduti, sarà difficile fare il salto di qualità. Per tornare a competere per le prime posizioni servono almeno tre grandi pedine, una per reparto. Se il sacrificio di Donnarumma o Suso ti consente di finanziare altre operazioni importanti, allora si potrebbe fare. La società sta lavorando bene, nell'ultimo mercato ha fatto grandi cose". E sull'Europa: "Non dobbiamo più fare le comparse in Europa. Il Milan deve tornare a essere un punto di riferimento, come insegna la storia. Siamo fiduciosi". Intanto leggi "Il meglio e il peggio" del derby di Milan ---> CONTINUA A  LEGGERE Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

The post Stefano Nava: “Se i top player verranno ceduti, sarà difficile fare il salto di qualità” appeared first on Il Milanista.