Daniel Sturridge, qualche stagione fa, era una delle stelle più luccicanti del firmamento della Premier League, salvo poi perdersi per via dei tanti infortuni accusati Gli inglesi in Serie A, in tempi recenti, non sono stati poi tanti e non hanno lasciato il segno nel nostro campionato. Daniel Sturridge spera di invertire il trend e ritrovare se stesso nel nostro Paese. Attaccante mobile e tecnico, capace di toccare picchi alti sia in termini di rendimento che a livello realizzativo, imponendosi tra i titolari della Nazionale, salvo poi finire nel dimenticatoio. Il mercato di riparazione è sempre un'occasione importante per i calciatori in cerca di rilancio e l'inglese si è proposto alle big della nostra Serie A proprio con questa intenzione. A fine novembre Sturridge stuzzicò la fantasia di Mirabelli e Fassone, poi ad inizio anno è stato proposto sia all'Inter che al Napoli, come rivelato da SportItalia. La trattativa, al momento, con la società neroazzurra non è decollata per motivi economici: Suning deve fare i conti con il financial fair play e non può permettersi grossi investimenti. Fronte Napoli, invece, Simone Verdi è l'uomo designato a rinforzare il roster, che si potrà dire completo con il ritorno, tra fine gennaio e febbraio, del polacco Arkadiusz Milik. Non c'è posto in Serie A per Sturridge.
Leggi su Calcionews24.com