Nel 2016 faceva la sponda tra Primavera e Prima squadra, nella scorsa stagione è stata una grande sorpresa e si è affermato in Serie A, nel 2018 è una delle risorse più giovani e promettenti del Milan.