Tre settimane di sosta natalizia, due pareggi nelle ultime tre gare del 1991: c'era la curiosità di capire se il Milan dell'anno nuovo sarebbe stato in grado di tenere il passo da capolista dei primi mesi della stagione.