Mettere in discussione un allenatore a fine settembre, dopo sei giornate di campionato, è piuttosto singolare.