“Il Milan è arrivato in finale con merito, la Juve parte in vantaggio ma i rossoneri si sono ripresi e hanno recuperato un giocatore come Calhanoglu che può risultare sempre determinante”.