In principio fu la Fiorentina la scorsa estate, seguita a breve giro di posta dallo Zenit San Pietroburgo che arrivò anche a offrire 15 milioni di euro al Sassuolo per il suo cartellino ricevendo un secco no dal Sassuolo.