Uno dei grandi meriti di Vincenzo Montella questa stagione è stata certamente la capacità di saper isolare la squadra dalla turbolenze esterne dovute principalmente allo storico passaggio di proprietà del club rossonero. Nelle ultime settimane, però, l’aria intorno Milanello è diventata decisamente elettrica, non solo per l’avvenuto closing, ma anche e soprattutto perchè, con l’avvento della primavera, emergono anche le voci di mercato sui gioielli del club rossonero. Il tutto, mentre i rossoneri sono impegnati in una serrata lotta a cinque per i tre posti che regalano la qualificazione alla prossima Europa League.

Tra le tante, quella che ha fatto più rumore è scoppiata ieri, quando alcuni quotidiani italiani hanno parlato di un presunto approccio di Mino Raiola con l’Inter per Gigio Donnarumma, l’oggetto più desiderato della boutique di Via Aldo Rossi. A Marco Fassone il compito di zittire tutte le speculazioni, trovando con giocatore ed agente l’accordo per il rinnovo del contratto.

Come detto, c’è anche il campo che oggi risponde al nome dell’Ezio Scida di Crotone, una squadra in piena lotta per la salvezza, più o meno come l’Empoli che domenica scorsa ha sbancato San Siro. Un vero e proprio esame di maturità, durante il quale ai rossoneri non dovranno tremare le gambe. Serve dimenticare voci, polemiche e sconfitte e tornare dalla Calabria col botttino pieno.