Il Milan si è avvicinato alla zona Champions League, tuttavia per i rossoneri, arrivare nelle prime quattro posizioni della classifica resta un sogno. Certo è, scrive Tuttosport, che il Diavolo, con Gattuso al timone, sta mantenendo un ritmo da podio. Nelle ultime 10 giornate, i rossoneri hanno ottenuto 18 punti, dietro solo a Napoli e Juventus.

Il tecnico calabrese ha il merito di aver dato un’anima al Milan, di averlo forgiato come una vera squadra. Le reazioni alla scelta di Gattuso come sostituto di Montella, pendevano verso la scelta azzardata. E’ tangibile che l’allenatore del Milan stia procedendo oltre le previsioni, ma è altrettanto vero che Gattuso sta premiando chi lo ha scelto.

I giocatori sono tornati i veri protagonisti del progetto, come confermano le parole spese recentemente da alcuni di loro. Biglia lo ringrazia per la fiducia concessagli anche nei momenti difficili, Borini celebra il suo modo di entrare nella testa dei giocatori, Cutrone trova nelle parole del mister la carica giusta. Se il Milan può di nuovo a competere a questi livelli, è merito di Gattuso. Le prossime sfide riguardano i risultati, da ottenere, e la panchina, da tenere.