La dirigenza rossonera interverrà sul mercato soltanto in caso di occasioni. Un’occasione potrebbe essere Rafinha: escluso dal progetto del Barcellona, con il Milan che garantirebbe al brasiliano maggiore continuità. L’idea Rafinha risulta essere più fattibile rispetto a quella che porta a Dembelé che ha già collezionato 20 presenze stagionali.

Un’ altra idea della dirigenza rossonera porta il nome di Jankto dell’Udinese. Il ceco non è seguito solo dal Milan: anche Inter e Arsenal starebbero pensando a lui come possibile colpo di mercato. Non sarà facile portare il ragazzo a Milanello già a gennaio; la situazione è diversa per Fofana: con Oddo a Udine ha perso il posto per Behrami. Il Milan ci proverà…