Non è un mistero l’interesse del Milan per Zaza, il nome più in voga dalle parti di Milanello per quanto riguarda l’attacco. Ma c’è un problema: il mercato rossonero, per stessa ammissione di Mirabelli, sarà di fatto autofinanziato dalle cessioni. E, allora, per arrivare a Zaza è necessaria la vendita di Kalinic. Le trattative con Atletico e Siviglia, tuttavia, vivono in queste ore una fase di stallo, motivo per cui il Milan difficilmente si libererà del croato in tempi brevi.

In tutto questo – scrive Tuttosport – si inserisce il Torino. Il centravanti del Valencia, infatti, è il primo obiettivo in caso di partenze pesanti. Per i granata la coppia azzurra Belotti-Zaza rappresenterebbe il colpo dell’estate. Ma, anche per il Toro, ci sono due complicazioni: Cairo deve prima necessariamente vendere e l’ingaggio dell’ex Juve è piuttosto alto.