Il Milan e Merryll Linch, secondo Milano Finanza, starebbero lavorando a un rifinanziamento da 250 milioni del debito del Milan con Elliott (pari al doppio degli attuali 123 milioni) per consentire al club di staccare un dividendo a favore di Yonghong Li in modo da diminuire i 180 milioni di esposizione personale del proprietario verso l’hedge fund e facilitare l’intera operazione.

Come riferisce l’edizione odierna di Tuttosport, la soluzione garantirebbe la continuità aziendale, ma potrebbe scoraggiare potenziali acquirenti. Chi ha chiesto informazioni in questi mesi si è soffermato proprio sul debito in aumento.