Milan di nuovo vicino al raddoppio, questa volta con Suso. Lo spagnolo disegna il solito cross tagliato sul secondo palo che Bizzarri buca e sul quale Bonaventura arriva con un attimo di ritardo.