La gestione del Milan in questo inizio di stagione somiglia molto a quella di una squadra di basket in cui non c'è il quintetto base, i cambi sono continui, schemi e sistema di gioco restano in addivenire mutando a seconda degli uomini.