Il Milan, in campionato, segna almeno un gol da venti partite consecutive. Per arrivare a ventuno bisogna tornare a marzo del 2009, quando Carlo Ancelotti era ancora seduto sulla panchina rossonera.