Gian Piero Ventura, intercettato da Le Iene, ha parlato del suo rendimento in Nazionale: l'ormai ex ct dell'Italia ha provato a difendersi, ma le sue parole stonano un po' Gian Piero Ventura ci ha provato a dire la sua, ma le sue dichiarazioni sono dolorose. «Senza l’Italia saranno brutti Mondiali, ma purtroppo è andata, che ci posso fare? Posso solo chiedere scusa a tutti gli italiani. Il mio bilancio è uno dei migliori degli ultimi quarant’anni, sono stato sconfitto solo in due partite» ha detto il ct della Nazionale, a un passo dall'addio all'Italia. L'ex allenatore di Lecce e Cagliari è stato intercettato da Le Iene poco prima di tornare a Bari da Milano e ha parlato del suo rendimento in azzurro. In effetti le sconfitte sono state solamente due (tre se si considerano anche le amichevoli), ma purtroppo i ko con Spagna e Svezia sono costati carissimo. Poco importa se il suo score è positivo, l'Italia è fuori dal Mondiale: alla storia passerà questo dato.
Leggi su Calcionews24.com