TURIN, ITALY - AUGUST 28:  FC Torino president Urbano Cairo looks on during the Serie A match between FC Torino and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on August 28, 2016 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

[fncvideo id=50587] Che noia questa Serie A! Lo pensa in qualche modo anche Urbano Cairo, presidente del Torino, che nella sua  intervista al Corriere dello Sport non fa mancare polemiche per il dominio esercitato dalla Juve (in primis), seguita da Milan e Inter nel campionato italiano. Ecco le sue parole: "Io sono al Torino da 12 anni. Quando l’ho preso avevo dei sogni grandi, ma poi ho capito che non erano così facili da realizzare. Io considero tutto possibile, però nel calcio è davvero difficile prescindere dalle dimensioni economiche delle società. Quindi il 'nulla è impossibile' viene temperato, non dico rimosso. Negli ultimi vent’anni, da quando cioè il mondo è cambiato a causa dello sviluppo enorme dei diritti televisivi, lo scudetto lo hanno vinto sempre e soltanto la Juve, il Milan e l’Inter". "In due occasioni non è successo, con la Lazio e la Roma. Soltanto in queste due occasioni. Poi, la Roma, il povero Franco Sensi l’ha dovuta vendere e credo che economicamente ci abbia rimesso veramente tanti soldi. Sergio Cragnotti non so se sia fallito per via di questo od altro, ma certamente la Lazio gli ha dato un bel colpo, perché comprare giocatori a botte di novanta, cento miliardi di allora non è stato certamente un fatto positivo, per lui. Quindi il 'nulla è impossibile' del mio decalogo in questo caso viene messo a dura prova".   Dopo il Milan, un nuovo incarico per Galliani...       IlMilanista.it

The post Vincono sempre le stesse squadre: Cairo non ci sta appeared first on Il Milanista.