Il 2 dicembre rappresenta una data importante per la storia del Milan. Esattamente 16 anni fa, il 2 dicembre 2001, in occasione di Milan-Chievo 3-2, Filippo Inzaghi si infortunò gravemente, a causa di una brutta entrata del portiere clivense Cristiano Lupatelli.

SuperPippo rientrò soltanto nel marzo 2002: la sua assenza coincise con la flessione del Milan, che si allontanò definitivamente dalla zona scudetto.

Le reti dei rosoneri in quella gara contro il Chievo furono realizzate proprio da Inzaghi (al 14′), e Shevchenko (doppietta al 58′ e al 65′).