La partita di giovedì contro il Rijeka, da possibile amichevole infrasettimanale con i crismi dell’ufficialità di una gara UEFA, in un batter d’occhio è diventato un match tutto da vivere.