gazzettarossonera.it

Ariedo Braida senza filtri su Ibra: “Perché gioca ancora? Vi svelo il motivo”

Ariedo Braida senza filtri su Ibra: “Perché gioca ancora? Vi svelo il motivo”

Ariedo Braida, ex dirigente rossonero e oggi al lavoro per la Cremonese, ha concesso un’intervista in esclusiva a Rompipallone.it. Tra i diversi temi trattati si è lasciato andare anche ad un passaggio su Ibra, queste le sue parole.

 Sui giovani della Cremonese: “Sento dire troppo spesso che ‘devono giocare i giovani’, ok! Ma io dico un’altra cosa: devono giocare i giovani che son bravi! Giovane o meno giovane non è sinonimo di bravura. Il calcio è un po’ come saper suonare: devi conoscere la musicaUn calciatore è bravo? E allora gioca! Quanti anni ha, 18? E gioca, ma deve essere bravo“.

Ariedo Braida (Photo by Getty Images)

Prosegue:Non guardo l’età di un calciatore, guardo solo alle loro qualità. Guardate Ibra al Milan, a 40 anni gioca ancora. Oggi un po’ meno perché ha qualche problema fisico, ma vi siete chiesti perché continua a giocare ed essere fondamentale? Semplice, perché è più bravo degli altri! Non si gioca per grazie ricevuta, ma per meriti”.

spazioMilan.it

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock