(ANSA) - ROMA, 3 DIC - "Dalla panchina sentivo 'sali sali': eravamo sotto 2-1 non c'era più nulla da perdere: ho chiuso gli occhi e sono andato a saltare. Ho fatto un tuffo da portiere non da attaccante".