Come riporta l’edizione odierna di TuttosportNikola Kalinic seppure in maniera indiretta, ha le sue responsabilità nell’esonero di Vincenzo Montella.  Se non altro perché sarebbe stato il vero motivo di contrasto tra il tecnico campano e il ds Massimiliano Mirabelli.

Montella rimase spiazzato dall’arrivo di André Silva, pagato 38 milioni più bonus, il che escluse di fatto la possibilità di arrivare a un super bomber. A quel punto, l’Aeroplanino, non avendo certezze sul giovane portoghese, si impuntò chiedendo l’acquisto di Kalinic.