Il momento della verità si avvicina: in questi giorni il Milan riceverà il responso dell’Uefa sulla richiesta di Voluntary Agreement.

Tra le richieste arrivate da Nyon, c’è la condizione che il Milan ottenga entro domani il rifinanziamento del debito contratto con Elliott. I tempi tecnici tuttavia rendono impossibile questo step.

Come riporta il Corriere della Sera, il Milan è in trattativa con Highbridge per rifinanziare il debito in cinque anni. Per arrivare ad un accordo definitivo, servirà almeno un altro mese di tempo.