Ha voluto chiamare tutti a rapporto: dalla squadra allo staff tecnico, dai magazzinieri ai fisioterapisti, compreso il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. Non ha perso tempo Rino Gattuso il giorno dopo il pareggio di Benevento. E così ieri a Milanello ha voluto convocare un summit per ribadire il senso d’appartenenza del gruppo e rigettare moti di negatività.

Come ricorda oggi il Corriere dello Sport, Rino ora vuole intervenire sull’aspetto fisico e, prima ancora, su quello psicologico. Ripartendo da qualche segnale positivo, che risponde ai nomi di Kalinic, Bonaventura e Kessie, non a caso tre giocatori citati dall’allenatore nell’intervista rilasciata a Milan TV.

Cosa manca? Tanto, sicuramente. Ma quel che non potrà mancare sarà il sostegno del pubblico già nel match di domenica prossima a San Siro contro il Bologna. Ecco perché Gattuso ha voluto fare appello alla tifoseria: “Abbiamo bisogno di loro”.