Stefano Eranio, ex centrocampista del Milan, ai microfoni di GazzaMercato ha parlato del momento dei rossoneri, in particolar modo dell’avvicendamento in panchina.

No, ormai non ci si sorprende più di nulla. L’esonero di Montella era nell’aria da un pò di tempo. La dirigenza già più volte lo aveva messo in discussione perché dopo gli sforzi fatti in estate sul mercato ci si aspettavano altri risultati. Forse l’esonero è arrivato proprio in questo momento per dare più tempo a Gennaro Gattuso di capire meglio cosa ha tra le mani e quindi come incidere sul gruppo, aiutandolo a prendere confidenza con il nuovo ruolo grazie a un calendario più soft“.