(ANSA) - ROMA, 4 DIC - ''Il calcio italiano è arrivato a questo punto perché il progetto sportivo è passato in secondo piano dal settore giovanile alla Serie A''.