Il tecnico: «Per giocare come piace a me bisogna stare bene e saper soffrire»