Benevento-Milan nel segno di Gennaro Gattuso, in panchina così come sugli spalti. Ecco perchè La prima partita di Gennaro Gattuso, da allenatore del Milan, è il lunch match dello stadio Vigorito. Dopo i primi 45 minuti di gioco, i rossoneri sono in vantaggio per 0-1 grazie alla rete di Giacomo Bonaventura. Un gol che sembra rispecchiare a pieno l'animo battagliero di Ringhio, visto che è arrivata dopo ben 3 colpi di testa in area senza arrendersi alle respinte della difesa giallorossa. Un match non troppo complicato, visto lo 0 alla voce punti in classifica dei campani, ma che rappresenta il primo mattone nella costruzione del nuovo corso rossonero. Nuovo corso che fa rima con nuova stagione, quella di Gomorra. Che torna ancora protagonista quando si tratta di Serie A: dopo l'annosa questione di venerdì, se vedere Napoli-Juventus o i due nuovi episodi della serie tv, ecco spuntare un curioso striscione sugli spalti dello stadio Vigorito. Il Milan Club Penisola Sorrentina, infatti, ha ritratto Gennaro Gattuso nelle vesti di Genny Savastano, il figlio del boss principe di Gomorra. In basso, poi, una didascalia che lascia intendere la voglia di rivalsa del Milan: «Adesso ci riprendiamo tutto quello che è nostro».  https://twitter.com/CB_Ignoranza/status/937283743944970240
Leggi su Calcionews24.com