Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta per 2-0 contro il Rijeka in Europa League. Ecco le parole dell'allenatore rossonero: "Sconfitta che fa male e che fa riflettere. La responsabilità oggi è tutta mia, ho scelto io questa formazione. Siamo troppo fragili, andiamo in difficoltà al primo problema. Se rifarei le stesse scelte? Si, volevo far lavorare i giocatori più importanti a casa e dare minutaggio a chi ha giocato poco, anche perché domenica c’è una partita importantissima e poi la Coppa Italia. Vicende societarie? Con tutti i problemi che abbiamo non ci pensiamo neanche. Per quanto riguarda me e la squadra, problemi societari non ce ne sono. Oggi la priorità è dare continuità, non ci riusciamo e la sensazione è quella di non uscire dai guai alla prima difficoltà. Qualcosa di buono c’è stato: tanti angoli, tanto possesso palla, ma non riusciamo a uscire delle difficoltà, a reagire quando succede qualcosa di brutto”. Foto: Twitter ufficiale Milan

L'articolo Gattuso: “Sconfitta che fa male, ma la responsabilità è tutta mia. Sulle vicende societarie…” sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.