gazzettarossonera.it

Guardiola: “Hanno provato a lanciarmi degli oggetti ma non mi hanno preso. Questo è Anfield”

Guardiola: “Hanno provato a lanciarmi degli oggetti ma non mi hanno preso. Questo è Anfield”

Il tecnico del Manchester City, Pep Guardiola, è tornato a parlare in merito agli episodi avvenuti ad Anfield, durante la gara persa 1-0 contro il Liverpool: “Ci sono stati un miliardo di falli ma l’arbitro non li ha segnalati; proprio quando abbiamo segnato un gol, ha deciso che si doveva fischiare. Non abbiamo perso la partita per questo episodio, perché nessuno sa cosa sarebbe successo, però ci avrebbe dato slancio”. Sul comportamento del pubblico poi: “Hanno provato a lanciarmi degli oggetti ma non mi hanno colpito. Forse la prossima volta faranno meglio. Questo è Anfield, ci è già successo qualcosa di simile in Champions. In ogni caso è anche colpa nostra, perché sappiamo come e quanto l’ambiente possa influire. In semifinale di FA Cup e in Community Shield siamo stati morbidi. Se loro gridano, noi dobbiamo gridare di più. Se loro corrono, dobbiamo correre di più. Altrimenti in questo stadio è impossibile giocare. Per vincere qui occorre giocare la partita perfetta e noi non ci siamo riusciti. Speriamo di imparare da questa lezione”.

Foto: twitter Manchester City

L'articolo Guardiola: “Hanno provato a lanciarmi degli oggetti ma non mi hanno preso. Questo è Anfield” proviene da Alfredo Pedullà.

AlfredoPedulla.com

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock