Scarpa d'Oro 2017/2018: Cavani sempre in vetta, Icardi si porta al secondo posto e stacca Immobile: nella top 11 anche Dybala e Messi Mauro Icardi scatenato nella classifica della Scarpa d’Oro che vede sempre Edinson Cavani del Paris Saint-Germain in vetta da solo. L’attaccante argentino dell’Inter è andato a segno anche nell’ultimo turno di campionato che ha visto i nerazzurri portarsi al primo posto in Serie A grazie al 5-0 sul Chievo Verona. La rete messa a segno da Maurito gli ha permesso di allungare in vetta alla classifica cannonieri del campionato italiano, grazie al 16º gol stagionale sui 15 di Ciro Immobile, i 12 di Paulo Dybala, i 10 di Dries Mertens, i 9 di Gonzalo Higuain e gli 8 di Edin Dzeko. Grandissima vittoria 👏👊 Si continua .. 🔵⚫️⚽️ #MI9 #goals #happy Un post condiviso da Mauro Icardi (@mauroicardi) in data: 3 Dic 2017 alle ore 10:14 PST La rete a San Siro contro il Chievo ha permesso ad Icardi di raggiungere il secondo posto in solitaria nella classifica della Scarpa d’oro 2017/2018, grazie ai 32 punti prodotti dalle sedici reti in Serie A moltiplicate per due in base al ranking Uefa per Nazioni che frutta ai primi cinque campionati un moltiplicatore di 2, dalla sesta posizione alla ventunesima di 1,5 e dalla ventiduesima in poi 1. Icardi tallona Cavani del Psg, sempre primo grazie ai 17 gol in Ligue One che gli permettono di guardare tutti all’alto grazie ai 34 punti nella classifica della Scarpa d’Oro. Terzo Ciro Immobile della Lazio con 30 punti, nella top 11 anche Messi (26 punti), Dybala (24) e Salah (24). Questa la classifica provvisoria in termini di punti (tra parentesi i diversi moltiplicatori in base alla posizione del campionato nel ranking Uefa): 1) 34: Edinson Cavani (Paris Saint-Germain) 2) 30: Mauro Icardi (Inter) 3) 30: Ciro Immobile (Lazio) 4) 28: Robert Lewandowski (Bayern) 4) 26: Radamel Falcao (Monaco) 6) 27: Albert Prosa (FCI Tallinn) 6) 27: Rauno Sappinen (Flora Tallinn) (x 1) 6) 27: Mikhail Gordeichuk (BATE Borisov) (x 1,5) 6) 27: Igor Angulo (Górnik Zabrze) (x 1,5) 9) 26: Lionel Messi (Barcellona) 11) 24: Paulo Dybala (Juventus) 11) 24: Mohamed Salah (Liverpool) 11) 24: Gerard Hohou (Kairat Almaty) (x 1,0) 11) 24: Mariano Diaz (Lione) 
Leggi su Calcionews24.com