L’esperienza di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan non poteva iniziare in modo peggiore con i rossoneri che concedono al Benevento il primo punto stagionale. La rete realizzata al 95° in maniera fortuita dal portiere giallorosso Brignoli ha vanificato il doppio vantaggio siglato da Bonaventura e Kalinic. La rete di Puscas ha regalato il momentaneo pareggio al Benevento ad inizio ripresa. Se il morale in casa rossonera non sarà dei migliori, come si sono comportati i diavoli fuori sede?

Felicioli, Gian Filippo (Hellas Verona) e Bertolacci, Andrea (Genoa) – Il “derby rossonero” tra l’Hellas Verona di Felicioli e il Genoa di Bertolacci è terminato per 1-0 in favore dei liguri. Al Bentegodi di Verona, decide il match la rete di Pandev allo scadere della prima frazione di gioco. Buona la prova di Bertolacci che ha servito la rete del vantaggio rossoblù all’attaccante macedone ed è stato ammonito al 79° per gioco falloso, mentre Felicioli è rimasto in panchina per tutta la gara.

Simic, Stefan (Crotone) – Il Crotone di Simic ha perso in casa per 3-0 contro l’Udinese, decidono il match la doppietta di Jankto con le reti al 40° e al 53° e il gol di Lasagna al 66°. Opaca la prestazione dell’ex difensore della Primavera del Diavolo nella retroguardia calabrese.

Bacca, Carlos (Villarreal) – Il Villarreal di Bacca ha perso in trasferta per 3-1 contro il Leganes. Passano in vantaggio gli ospiti con Raba al 60°, pareggiano i padroni di casa con Rico al 72°. Il club madrileno chiude il match grazie ai gol di El Zhar all’81° e di Gabriel allo scadere. Non valutabile la prestazione dell’ex attaccante rossonero che è stato sostituito al 35° da Soriano per infortunio.

In Serie B:

Plizzari, Alessandro (Ternana) – La Ternana di Plizzari ha pareggiato in trasferta per 3-3 contro il Pescara. Passano in vantaggio i padroni di casa con Valzania al 30° e raddoppiano con Pettinari allo scadere del primo tempo, ma ad inizio ripresa sono gli ospiti ad accorciare le distanze con Varone. Tremolada al 57° trova la rete del pari per i rossoverdi: il trequartista è stato abile a ribadire in rete il suo rigore appena parato dal portiere Fiorillo. Gli umbri si portano momentaneamente avanti grazie al gol di Valjent al 75°, ma gli abruzzesi trovano il definitivo pareggio con Valzania al novantesimo. Buona la gara di Plizzari che non ha colpe sui gol subiti.