Le probabili formazioni di Rijeka-Milan, ultima partita del gruppo D di Europa League 2017/2018. Gattuso lascia a casa tanti titolari, in campo diverse novità: dal ritorno di Paletta a quello di Zanellato Tutto pronto per Rijeka-Milan, partita che si giocherà tra non molto (ore 19) allo Stadion Rujevika di quella che una volta era la città italiana di Fiume. La gara chiuderà il gruppo D dell'Europa League 2017/2018, ma non avrà molto valore ai fini della classifica, sia per i rossoneri di Gennaro Gattuso, sia per la formazione croata: il Milan, primo con 11 punti, è già certo infatti della qualificazione al primo posto ai sedicesimi della competizione, mentre dall'altra i croati, terzi a 4 punti (a pari punti con l'Austria Vienna) sono già certi dell'eliminazione. Anche vincendo infatti e sperando magari in una contestuale sconfitta dell'AEK Atene, secondo a 7 punti, contro gli austriaci, il Rijeka a parità di punteggio con le due dirette concorrenti sarebbe fuori in virtù della peggior classifica avulsa (ha perso praticamente quasi tutte le partite con AEK ed Austria Vienna ad eccezione di una proprio contro i viennesi). Leggi anche: RIJEKA-MILAN: DOVE VEDERLA IN TV Probabili formazioni Rijeka-Milan QUI RIJEKA - Ancora poche informazioni riguardo alla squadra di casa, allenata da Matjaz Kek: i croati dovrebbero confermare il solito 4-2-3-1 con un'unica punta, che dovrebbe essere lo svizzero Mario Gavranovic. Alle sue spalle una vecchia conoscenza del calcio italiano: l'ex Fiorentina, l'anno scorso al Crotone (squadra da cui è in prestito), Maxwell Acosty. Anche in difesa ci sarà un altro voto più o meno semi-noto del calcio italiano in tempi recenti: Dario Zuparic, ex giocatore per quasi quattro stagioni del Pescara. QUI MILAN - In vista della partita fondamentale di campionato contro il Bologna, Gattuso per ovvie ragioni ha deciso di fare a meno di moltissimi titolari: non sono partiti per la Croazia giocatori come Gigi Donnarumma, Suso, Giacomo Bonaventura e Franck Kessié. Logico dunque attendersi una formazione piena zeppa di riserve e giovani: in porta Marco Storari dovrebbe spuntarla sull'altro portiere di riserva, Antonio Donnarumma (fratello di Gigi), mentre in difesa di fianco al titolare Alessio Romagnoli, torna protagonista Gabriel Paletta, giocatore finito ai margini della rosa rossonera da questa estate. Sulle fasce nuova chance per Luca Antonelli e Davide Calabria, mentre a centrocampo ci sarà spazio per il giovanissimo Niccolò Zanellato, che già qualche mese fa con Vincenzo Montella aveva fatto capolinea in prima squadra. In avanti confermati gli uomini di coppa André Silva e Patrik Cutrone. PROBABILE FORMAZIONE RIJEKA (4-2-3-1) - Sluga; Vesovic, Zuparic, Puncec, Zuta; Pavicic, Males; Acosty, Puljic, Kvrzic; Gavranovic. PROBABILE FORMAZIONE MILAN (3-5-2) - Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato, Biglia, Locatelli, Antonelli; Cutrone, Andrè Silva.
Leggi su Calcionews24.com